Eppi
 

Zona Eppi

 

 

 

I Ministeri vigilanti hanno dato il via libera alla distribuzione sui montanti previdenziali del 67,2480% del contributo integrativo per l’anno 2012 e del 100% per l’anno 2013.
<<È un primo passo importante>>, ha dichiarato il Presidente Bignami, <<per la costruzione di una previdenza più adeguata, alla quale sono chiamati a concorrere i nostri committenti. Dal canto suo l’Ente, perseguendo la politica di contenimento dei costi ed una gestione finanziaria oculata, potrà continuare a destinare importanti risorse non solo per la previdenza ma anche per l’assistenza. Ed infatti abbiamo già deliberato anche per il 2014 la distribuzione del 100% del contributo integrativo (provvedimento che dovrà essere approvato dai Ministeri) e destinato più di 6 milioni per gli interventi assistenziali.>>

 

 
 
 

Previdenza e lavoro

   Le norme che in questi anni hanno attratto le Casse di previdenza private verso il polo pubblico sono frutto delle azioni di governo anti-crisi concentrate esclusivamente sul taglio dei costi per rimediare al disavanzo dello Stato”.

Lo affermano i tre presidenti degli enti di previdenza privati Fausto Amadasi (Cassa geometri), Florio Bendinelli (Cassa periti industriali) e Paola Muratorio (Inarcassa), che hanno presentato il “Progetto sinergia” nell’ambito della Giornata nazionale della previdenza d Milano. 

La sinergia fra Casse non vuole tagliare nulla ma anzi moltiplicare i progetti e i risultati in una visione di efficienza ed autonomia. Si tratta di una iniziativa nata fra pari, senza gerarchie, ispirata dall’affinità di tre professioni che condividono la stesso mercato.

 

 

Recenti

Via G. B. Morgagni, 30/E - Edificio C
00161 Roma
tel +39 06 44001 (lun-ven h 9-12,
mercoledi anche h 14,30-16,30)
fax +39 06 44001222
info@eppi.it - info@pec.eppi.it

ORARIO DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO
lun-ven h 9-12
mer anche h 9-12 / h 14,30-16,30