Eppi
 

Zona Eppi

 


Oggi, 13 maggio 2020, l’EPPI ha disposto tempestivamente il pagamento di altre 1591 domande per il c.d. Bonus 600 euro, a seguito della pubblicazione di lunedì scorso del Decreto Interministeriale che ha modificato i fondi disponibili, portandoli a 280 milioni rispetto agli iniziali 200 milioni. L’Ente ha pagato complessivamente ben 4658 domande, a fronte delle 4711 ricevute ed ammesse alla liquidazione.
Stiamo lavorando attivamente con l’Associazione degli Enti di Previdenza, l’Adepp, per sollecitare il Governo affinché possano essere individuati i fondi mancanti, e pertanto liquidare anche le restanti domande già accolte dall’Ente. Sarà nostra cura ed interesse informare sugli sviluppi della vicenda a tutela della nostra categoria.
Un sentito augurio di ogni bene.

Il Presidente
Valerio Bignami

 

 

Zona Eppi

 


Qualora gli iscritti all’EPPI, il loro coniuge o i loro figli, siano stati contagiati dal virus COVID-19, possono inviare la domanda di sussidio previsto dall’EPPI. La richiesta può essere presentata attraverso l’Area riservata EppiLife.

Prima di procedere, è importante leggere attentamente le informazioni che seguono.

 

EVENTI TUTELATI A SEGUITO DI CONTAGIO DA COVID-19

Quarantena con sorveglianza attiva od in permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva

Sussidio una tantum euro 2.000,00

Ricovero diverso dalla terapia intensiva

Sussidio una tantum euro 3.000,00

Ricovero in terapia intensiva

Sussidio una tantum euro 4.000,00

Decesso

Sussidio una tantum euro 5.000,00

 

A CHI SI APPLICANO LE MISURE:

  • Agli iscritti, anche pensionati, in attività che esercitano la libera professione in via esclusiva (no lavoratori dipendenti)
  • Ai pensionati non in attività, purché titolari di unico trattamento a carico EPPI
  • Al coniuge e ai figli fiscalmente a carico

TERMINI E MODALITA’:

  • La domanda del sussidio deve essere attivata attraverso il modulo online, disponibile nella tua Area riservata EppiLife
  • In caso di più eventi occorsi sarà riconosciuto un solo sussidio, quello di importo più elevato

 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE AL MODULO DI RICHIESTA ONLINE

Quarantena con sorveglianza attiva od in permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva Copia del provvedimento emesso dall’ASL competente
Ricovero diverso dalla terapia intensiva Idonea documentazione ospedaliera comprovante il ricovero a seguito di contagio da COVID-19 (ad. es.: certificato di dimissioni; cartella clinica; etc.)
Ricovero in terapia intensiva Idonea documentazione ospedaliera comprovante il ricovero a seguito di contagio da COVID-19 (ad. es.: certificato di dimissioni; cartella clinica; etc.)
Decesso Idonea documentazione attestante il decesso a seguito di contagio da COVID-19 (ad. es. scheda ISTAT; etc.)

 

Si informa che a seguito della mutata situazione emergenziale e delle nuove indicazioni emanate dal Ministero della Salute in merito alla disciplina dell’isolamento e della quarantena da COVID-19, gli Organi dell’Ente hanno avviato il processo di revisione dei provvedimenti a sostegno degli iscritti colpiti dal virus COVID-19, che saranno sottoposti all’approvazione dei competenti organismi. Le misure che saranno individuate tuteleranno anche le situazioni precedenti all’entrata in vigore dei nuovi provvedimenti. 

Ti ricordiamo, inoltre, l’ulteriore tutela tramite la Polizza stipulata dall’EPPI con EMAPI per l’Assistenza Sanitaria Integrativa (cd. ASI):

 

TUTELA INDIRETTA TRAMITE LA POLIZZA SANITARIA
INTEGRATIVA GESTITA DA EMAPI

Garanzia A – Polizza ASI
(Assistenza Sanitaria Integrativa EMAPI)
Per gli iscritti e i pensionati attivi in regola con gli adempimenti contributivi, è attiva la Garanzia A, a carico dell’Ente, che copre gli eventuali ricoveri in terapia intensiva, con una diaria giornaliera ai termini di polizza.
Garanzia B – Polizza ASI
(Assistenza Sanitaria Integrativa EMAPI)
Per chi ha attivato anche la Garanzia B, è possibile richiedere la diaria giornaliera anche per ricoveri diversi dalla terapia intensiva.
Le richieste possono essere inoltrate seguendo le istruzioni di contatto reperibili sul sito di Emapi oppure scrivendo a info@emapi.it.

Recenti

Via G. B. Morgagni, 30/E - Edificio C
00161 Roma
tel +39 06 44001
(assistenza telefonica agli iscritti il lunedi', il martedi' e il venerdi' dalle 9 alle 12)
fax +39 06 44001222
info@eppi.it - info@pec.eppi.it

PER CONTENERE EVENTUALI RISCHI DI DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19 IL SERVIZIO DI RICEVIMENTO IN SEDE E' CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO.